Sebastiano Capurso: Le RSA il centro servizi del territorio

Sebastiano Capurso: Le RSA, unici presidi territoriali funzionanti h24, sono il vero ospedale di comunità, il centro servizi del territorio. Da qui devono partire l’assistenza domiciliare e la telemedicina

Sebastiano Capurso: Le RSA il centro servizi del territorio

BOLOGNA – Nell’ambito della manifestazione fieristica Exposanità, durante il convegno “Evoluzione dei servizi per la non autosufficienza tra residenzialità e domiciliarità”, dopo il saluto del ministro della Salute Roberto Speranza, il presidente nazionale di ANASTE dott. Sebastiano Capurso ha ricordato i due anni trascorsi nel sacrificio e nell’abbandono da parte delle istituzioni, rispetto alla crisi pandemica, e l’assenza di sostegno alle strutture per anziani e alle RSA in particolare.

Capurso ha sottolineato come l’Assistenza domiciliare non sia la panacea di tutti i mali, specialmente stante la grave attuale carenza di personale medico e infermieristico, dove invece in prima istanza occorre intervenire subito.

Segnalata la situazione odierna, Capurso si è anche soffermato sulla necessità di spostare l’attenzione, che grazie ai fondi del PNRR oggi è rivolta al sistema troppo “ospedale-centrico”, al potenziamento di strutture come le RSA, sono il vero ospedale di comunità, il centro servizi del territorio. Dalle RSA devono partire l’assistenza domiciliare e la telemedicina, soluzioni complementari e non alternative.