1° FESTA dell’OPERATORE di RSA e di CASA di RIPOSO

La pandemia ha colpito duramente tutte le strutture per anziani, sottoponendo il personale a un carico di lavoro enorme per assicurare assistenza e vicinanza agli anziani ospiti.

Anaste, per testimoniare il suo apprezzamento a tutto il personale del settore socio-sanitario e socio-assistenziale per l’impegno profuso e per ricordare la dedizione dimostrata nel difficile periodo, ha deciso di promuovere la “1a Festa dell’operatore”, conferendo un “Attestato di Merito” per il servizio prestato nelle RSA e nelle case di riposo durante la pandemia di Covid19.

Questa giornata, prevista per il prossimo 2 ottobre, in concomitanza con la tradizionale “Giornata dei nonni”, vuole testimoniare la vicinanza tra anziani ospiti ed operatori, riaffermare l’importanza dell’alleanza terapeutica tra figure professionali sanitarie, utenti, famiglie e strutture, e rappresentare il doveroso ringraziamento a tutti i medici, infermieri, OSS, ausiliari, ecc. che hanno lavorato con passione, sacrificio e umanità all’interno delle strutture per anziani durante la pandemia.

Invitiamo le strutture e gli operatori interessati a leggere il Regolamento e l’Informativa Privacy specifica per l’iniziativa.

Siamo certi che questa iniziativa sia una importante opportunità per una nuova e corretta rappresentazione della realtà dell’ottimo, quotidiano lavoro svolto dalle nostre organizzazioni, soprattutto durante l’emergenza pandemica.

Per inserire i propri dati cliccare sul seguente pulsante


Trova altri contenuti di tuo interesse:

Torna su