Piemonte: RSA, Come garantire le cure sanitarie e il diritto alle relazioni

La Fondazione di Promozione Sociale, con il Patrocinio della Regione Piemonte organizza, per il prossimo lunedì 30 maggio 2022 a partire dalle 9,30, a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio Regionale del Piemonte l’evento dedicato alle RSA.

Piemonte: RSA, Come garantire le cure sanitarie e il diritto alle relazioni

PROGRAMMA

Ore 9,30 Registrazione partecipanti

Ore 10,00 1° Sessione – Principi da cui ripartire

Coordina Andrea Ciattaglia, Direttore della rivista Prospettive. I nostri diritti sanitari e sociali

  • Giancarlo Isaia, Presidente Accademia di Medicina di Torino:
    La cura dei malati cronici non autosufficienti: criticità e proposte
  • Francesco Pallante, Docente di diritto costituzionale dell’Università di Torino:
    Il diritto costituzionale alla salute dei malati non autosufficienti
    Ore 10,30 2° Sessione – Proposte per la riorganizzazione delle cure
    Introduce e coordina Maria Grazia Breda, Presidente della Fondazione Promozione Sociale Ets
  • Paola Di Giulio, Professoressa associata del Dipartimento di Scienze di sanità pubblica
    e pediatriche dell’Università di Torino
  • Rosella Zerbi, Consigliera segretaria dell’Ordine dei Medici di Torino
  • Debora Del Pistoia, Ricercatrice e attivista di Amnesty International
  • Michele Assandri, Presidente Anaste Piemonte
  • Interventi dal pubblico
    Ore 13,30 Chiusura dei lavori

Sono stati invitati il Presidente e i Componenti della IV Commissione del Consiglio regionale del Piemonte e il Difensore civico regionale; il Presidente della Giunta regionale, gli Assessori alla Sanità e alle Politiche sociali; il Prefetto della Città di Torino; i Parlamentari piemontesi; Sindaci, Enti gestori dei servizi socio-assistenziali; Dirigenti Asl; Direttori sanitari Rsa; Gestori privati accreditati; Rappresentanti delle Organizzazioni sindacali, delle Associazioni dei malati cronici e dei malati di Alzheimer.

È obbligatoria l’iscrizione a info@fondazionepromozionesociale.it oppure allo 011.8124469 Le iscrizioni si ricevono sino a esaurimento dei posti in presenza, L’incontro si può anche seguire fino a esaurimento posti presso la Sala Bandiere di Palazzo Lascaris (collegamento audio e video – indicazioni all’ingresso)