Accordo tra Regione Liguria ed Enti Gestori di Strutture Residenziali e Semiresidenziali Extraospedaliere

Accordo tra Regione Liguria ed Enti Gestori di Strutture Residenziali e Semiresidenziali Extraospedaliere, e comunicazione di ANASTE alla Regione

 

Qui di seguito il comunicato ANASTE alla Regione Liguria:

 

 

Gent.ma assessore Lorena Rambaudi,

Gent.mo assessore Claudio Montaldo,

facciamo seguito all’incontro di ieri presso gli Uffici della Regione Liguria riguardo alle problematiche che interessano il comparto socio sanitario, e nello specifico il comparto anziani. A nome di tutto il direttivo ANASTE comunichiamo quanto segue:

-       L’accordo si colloca in una fase molto difficile per la Regione e per le comunità locali; ANASTE e gli associati ANASTE confermano la disponibilità a fare la propria parte e cercheranno di trovare al proprio interno soluzioni per interventi economici e finanziari finalizzati a contenere i costi, pur garantendo la continuità dell’assistenza e gli stessi standard di qualità;

-      In questo scenario è importante per ANASTE definire la composizione e la partecipazione al tavolo di monitoraggio, per assicurare che la rimodulazione dell’impegno assistenziale resti legata ad elementi di qualità oggettiva volti ad impegnare le strutture ad una sana competizione verso un servizio di qualità erogato.

Rimaniamo in attesa di ricevere il testo definitivo per comprendere meglio gli emendamenti al testo sia nella parte generale sia in quella specifica del comparto anziani.

Vi comunichiamo però che ANASTE, in via provvisoria, non firmerà il documento nei tempi concordati, dato che abbiamo necessità di confrontare il documento stesso da un lato con le parti sociali sul nostro tavolo di concertazione durante un incontro già convocato in data 08 febbraio e che si terrà il 23 febbraio, e dall’altro con la base associativa nell’assemblea già convocata per il 24 febbraio p.v.

Distinti saluti

Il direttivo ANASTE