Progetto DeMoPhaC 2020: Questionario per Infermieri, medici e farmacisti

Erasmus2019 862x509Il progetto "Development of a Model for Interprofessional Pharmaceutic Care" (DeMoPhac) è stato promosso dall’Università di Anversa e coinvolge 14 paesi europei tra cui anche l’Italia, rappresentata dall’Associazione Nazionale Strutture Terza Età (ANASTE).

Alleghiamo la comunicazione a firma del responsabile schientifico di ANASTE, dott.ssa Alba Malara, che invita tutti gli infermieri, i medici e i farmacisti delle Strutture ANASTE alla compilazione del questionario.

Il questionario ha l’obiettivo di raccogliere le opinioni sul ruolo degli infermieri nella cura farmacologica interprofessionale, un concetto ancora non ben definito e condiviso in tutta Europa. In particolare, all’infermiere si attribuiscono responsabilità significative nella gestione della terapia farmacologica, purtuttavia le pratiche degli infermieri nell’ambito della cura farmacologica interprofessionale differiscono tra i diversi paesi europei, sia legalmente che nella pratica assistenziale.

La partecipazione è di estrema rilevanza, le risposte al questionario contribuiranno allo sviluppo di un modello descrittivo di terapia farmacologica interprofessionale, definendo compiti specifici, responsabilità e competenze degli infermieri. 

Link al questionario:

https://uantwerpen.eu.qualtrics.com/jfe/form/SV_5sEoQPtybwEBev3

 

ABstract del Progetto DeMoPhaC:

Il ruolo degli infermieri nella cura farmaceutica interdisciplinare non è ben chiara e può variare tra i differenti Paesi Europei. Allo stesso modo, nell'educazione infermieristica, manca una chiara descrizione dei risultati di apprendimento specifici sull'assistenza farmaceutica. Inoltre, la corrispondenza con le esigenze del mercato del lavoro e della società è insufficiente.

Tutto questo ha un impatto notevole. Ostacola la collaborazione a diversi livelli:

  • collaborazione interdisciplinare nella pratica clinica;
  • collaborazione transnazionale in ricerca,
  • istruzione e innovazione in Europa;
  • mobilità del lavoro degli infermieri.

Di conseguenza viene minacciata la sicurezza dei pazienti, lo sviluppo e l'innovazione vengono rallentati e i budget sanitari non vengono utilizzati nel modo più efficiente. L'analisi preliminare dei dati EUPRON di 3300 infermieri, medici e farmacisti europei, in preparazione del progetto DeMoPhaC, mostra che quasi tutti i partecipanti sono convinti dell'impatto positivo sulla qualità delle cure di un maggiore coinvolgimento degli infermieri nelle cure farmaceutiche. La comunicazione interprofessionale nella cura farmaceutica ha segnato 5,2 / 10, un punteggio allarmante dato il legame tra sicurezza del paziente e comunicazione interprofessionale.

Obiettivi DeMoPhaC e relativi risultati:

  1. 1. sviluppare un modello per il ruolo degli infermieri nella cura farmaceutica interprofessionale, un quadro per la collaborazione nella cura farmaceutica ai diversi livelli sopra menzionati, basato sui bisogni e sul contesto del mercato del lavoro e della società, in uno studio di colloquio qualitativo
    >Un rapporto scientifico sui risultati dello studio EUPRON
    >Un rapporto scientifico sui risultati dello studio qualitativo
    >Un modello validato per il ruolo degli infermieri nella cura farmaceutica interprofessionale in Europa
  2. specificare e validare i risultati dell'apprendimento per l'educazione degli infermieri nell'assistenza farmaceutica, che soddisfino le esigenze di apprendimento degli studenti, abbinati al mercato del lavoro e alle esigenze della società, in uno studio Delphi
    >Risultati di apprendimento convalidati per l'educazione degli infermieri in Europa sulla cura farmaceutica, inquadrati nel Quadro europeo delle qualifiche
  3. sviluppare una valutazione per valutare le competenze nell'assistenza farmaceutica, come guida per valutare l'educazione degli infermieri, come strumento per educatori infermieri, per benchmarking e mobilità del lavoro infermieristico
    >Una valutazione per valutare le competenze infermieristiche nella cura farmaceutica
  4. rafforzare una rete internazionale per l'assistenza farmaceutica in infermieristica, collaborare alla formazione, alla ricerca, alla pratica e alla politica dell'infermiere
    >Una rete europea sostenibile per l'assistenza infermieristica e farmaceutica, NuPhaC
  5. Un forte coinvolgimento degli studenti nei progetti, collegando ricerca, istruzione e politica in Europa
    >Circa 80 studenti infermieri europei si sono formati e contribuiscono alla ricerca, all'istruzione e alla politica dell'infermiere in Europa
  6. descrivere il ruolo degli infermieri, la formazione degli infermieri e le competenze degli infermieri degli studenti nell'assistenza farmaceutica interdisciplinare nei paesi partner europei, necessari per raggiungere gli obiettivi 1-3 e consentire l'analisi comparativa, un chiarimento delle differenze e delle somiglianze, essenziale per la collaborazione internazionale, in 3 studi trasversali internazionali su larga scala
    >3 rapporti scientifici + analisi comparativa in Europa su: 1) ruolo degli infermieri nella cura farmaceutica interprofessionale; 2) programmi educativi per infermieri nel settore farmaceutico; 3) competenze degli studenti infermieri nella cura farmaceutica.

 

https://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/projects/eplus-project-details/#project/2018-1-BE02-KA203-046861

 

DeMoPhaC consort PNG